HOME     Benvenuti!

Giovanna     Patty Pravo     Milva     Mina     Ornella Vanoni     Iva Zanicchi     Miranda Martino

    Gabriella Ferri     Carmen Villani     Ivana Spagna     Gilda Giuliani     Cher     Loredana Bertè

    Anna Oxa     Claudia Mori     Donatella Rettore     Nada     Rita Pavone     Caterina Caselli

    Dalida     Gigliola Cinquetti     Antonella Ruggiero     Marcella Bella     Milly     Carla Boni

Alda Merini     Raffaella Carra'
______________________________________________________________________________
"Dive della Musica" è l'autentico posto in cui si raccontano le stelle della canzone italiana

01 novembre 2009

TRIBUTO ad Alda Merini: Milva canta Merini




Si è spenta oggi la grandissima poetessa Alda Merini, tra le più importanti figure simbolo dell'Arte italiana nel mondo. Le tributiamo questo piccolo post, in onore di un lavoro svolto dalla stessa Artista insieme alla grandissima amica Milva, perla di rara bellezza nel panorama musicale mondiale. Parole mischiate a musica che diventano canto grazie alla Rossa italiana. La stessa Merini disse in un intervista, che quando La Ragazza (è così che chiamava Milva) andava a farle visita nella sua casa, lavavano il pavimento con lo spumante. Le pareti della casa della Poetessa erano scritte da lei stessa, con versi di poesia intrecciati a numeri di telefono, un Arte quella della Merini, fatta anche dalla crudezza che la propria esistenza le ha dato (ricordiamo che visse per molti anni internata in un manicomio pur essendo sana), arte fatta di dolore ma sublimato al punto da divenire commovente sentimento d'amore, che trasporta verso mondi lontani eppure così dentro noi stessi. Grazie Alda.

"Io Ho Ammazzato
Tutti i Miei Amanti
Perchè Volevano Vedermi Piangere
e Io Ero Soltanto Felice"












Image and video hosting by TinyPic


18 ottobre 2009

Addio alla grande Carla Boni




Si è purtroppo spenta ieri la grandissima cantante Carla Boni, Donna ed Artista che ha segnato un epoca cosi' felice nella storia del costume e della musica della nostra Italia. Un percorso iniziato trionfalmente sin dai primissimi anni 50, che fa parte del nostro patrimonio. Per questo il nostro grazie a Carla, questo è un piccolo tributo per una sempre attiva Artista, capace di reinventrasi e di cantare con gioia a tutte le età. Grande.











Image and video hosting by TinyPic


17 ottobre 2009

STRAODINARIO EVENTO: PATTY PRAVO @ UNIVERSITA' DI ROMA



PATTY PRAVO : INCONTRO CON I FANS ALL'UNIVERSITA' DI ROMA
16.10.09 - PATTY PRAVO : INCONTRO CON I FANS ALL'UNIVERSITA' DI ROMA

Patty Pravo per completare il suo dvd in uscita a Natale, che ripercorre l'ultimo anno di lavoro live, vuole dedicare uno spezzone alla voce e al volto dei suoi fans. Questo perché le immagini del dvd riguardano prevalentemente le opere degli stessi fans. Al raduno ci sarà lei che parlerà con voi, rendendovi protagonisti e spiegando la scelta di farvi intervenire direttamente ai suoi progetti, vedi copertina del disco "spero che ti piaccia ... pour toi", vedi locandina del Tour "Senza vergogna" e questo nuovo lavoro. Lei più noi. Pensate anche ad un titolo per il dvd, ci saranno i nomi di tutti quelli che hanno collaborato e di tutti quelli che saranno presenti all'incontro. L'incontro si terrà mercoledì 28 Ottobre alle ore 18 all'Università Magistero a Roma, Piazza della Repubblica, nell'aula dove ha studiato Luigi Pirandello alla presenza del docente cattedra musica contemporanea e del Rettore. Parlerà chi vuole.
Patty spera sinceramente nella vostra adesione, e vi annuncia che quasi sicuramente sarà fatto uno show case per la presentazione del dvd con ingresso gratuito.

Fonte dell'articolo: Blog Ufficiale Patty Pravo su Myspace:
http://blogs.myspace.com/index.cfm?fuseaction=blog.view&friendID=182595629&blogID=514612593





Image and video hosting by TinyPic


15 ottobre 2009

MILLY: Straordinario Evento a Napoli




IMPORTANTE EVENTO: serata del 30 ottobre, Napoli, c/o caffè letterario Penguin Cafè Via Santa Lucia, 88 - start h 19.30

Serata evento dedicata a Milly, personaggio straordinario che ha attraversato il novecento toccando tutti i generi dello spettacolo, dalla rivista alla prosa, dal cinema alla televisione lasciando un segno indelebile e dando a tutti una lezione di arte, stile e professionalità!

Il suo nome evoca i grandi successi al Lirico di Milano, con in testa Stramilano; Ma la sua consacrazione avviene sicuramente con Strehler un'inimitabile Jenny delle Spelonche nell' Opera da tre soldi di Brecht. La sua figura, i suoi gesti controllati ne fanno un'attrice-diva indimenticabile, sensibilissima, piena di charme, mentre dalla sua voce passa tutto un mondo di ricordi e di suggestioni. Aiutata dal regista Filippo Crivelli e dal pianista Roberto Negri, diventa la star di Milanin Milanon e di recital trionfali. Nel 1965 è a Studio Uno con Mina, Panelli e le Kessler, in un repertorio di canzoni della sua giovinezza che piace ai vecchi e ammalia i giovani. Perfezionista, riservata, minuta, con una grinta di ferro, in chiffon nero, femminilmente sobrio, passa da L'istruttoria di Peter Weiss al Piccolo Teatro (regista Puecher, 1966-67) a L'amore e la guerra , un recital di poesie e canzoni in coppia con Achille Millo; Nel '79 è al Derby di Milano e a Berlino con un repertorio di settanta canzoni in circa due ore di spettacolo, sempre con i fedelissimi Crivelli e Negri. L'ultimo suo recital è a Palermo, il 3 agosto 1980;

Durante la serata saranno proiettati filmati inediti e rarissimi, ci saranno testimonianze che racconteranno il lungo percorso artistico di Milly.
Sarà allestita, inoltre, una mostra con alcuni abiti di scena originali dell'artista.
Una serata imperdibile per chi vuole ancora sognare e perdersi nelle magiche atmosfere del secolo scorso.

www.myspace.com/cmignone
www.millymignone.altervista.org




Image and video hosting by TinyPic


15 settembre 2009

Raffaella Carra': RUMORE



Un disco che non ha davvero bisogno di presentazioni, quello in foto è il 45 giri di stampa francese e porta sul lato A il singolo Rumore e sul B Side il brano Mi Vien Da Piangere
(IBACH-CARRERE 49097). E' un successo immediato, ed è anche uno tra i primissimi lavori disco prodotti in Italia, anche grazie alla lungimiranza di Boncompagni, abilissimo manager-paroliere-discografico, che all'epoca (1974) era bon-compagno della scatenatissima Raffa Nazionale. La cover del singolo rimanda alle tendenze moda Courreges-Cardin, davvero rivoluzionarie, il video invece è un apoteosi della follia. Assolutamente delirante (nell'accezione positiva del termine), oscilla tra l'onirico e la psichedelia, in un ottica spaziale irreale, con giochi di geometrie e virtuosismi disco anni 70. Lei è indomita, un vulcano esplosivo super scatenato che balla preda dell'adrenalina, muovendo ossessivamente la testa su e giù mentre uomini in tutina rosa stile post hippy, alcuni dei quali con Baffo Poliziottesco e pochi capelli, le ballano intorno con pose e movenze allucinanti. Il tutto su una base disco pompatissima, il basso in stile 70's, e bpm davvero avanti per l'epoca. E' un brano incredibile, impossibile non ballarlo, non cantarlo, un disco convoilgente dai suoni, ai coretti, al testo cosi' innovativo, giovane e ritmico. Cosa dire su Rumore? E' un capolavoro assoluto.
"Mi è sembrato di sentire un Rumore..."








Image and video hosting by TinyPic

12 settembre 2009

Marcella Bella: Mi Fai Morire Cantando




Nel settembre del 1973 partecipa alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia con Mi fa morire cantando,
cover della celebre Killing me softly with his song di Roberta Flack. Marcella era già stata in gara alla stessa manifestazione solo due anni prima trionfando tra ben cinquanta artisti emergenti (ricordiamo una giovanissima Spagna, una Mannoia non dissimile da ora – è sempre stata cosi???? - un giovane Bennato, e poi Minghi, Cocciante e molti altri).
L’Artista in quella sua prima edizione riuscì a classificarsi seconda insieme con Marisa Sacchetto, fu primo Romolo Ferri.
Il brano viene inserito nel fortunato Lp MI...TI...AMO, all’interno del quale c’è anche un'altra cover: Can the Can di Suzi Quatro.
Il singolo della Flack ha sonorità più Black, inserite nella cornice propria di quel tempo, la versione di Marcella appare forse meno colorata rispetto all’originale, ma risulta nel complesso un prodotto carino che in Italia “arriva” prima della versione originale, permettendole un buon risultato di vendite
(il singolo viene ricordato e proproposto ancora oggi, ma Marcella dov’è…???).





Image and video hosting by TinyPic

11 settembre 2009

Antonella Ruggiero: Di Un Amore





Sanremo 2003 lo ricordiamo probabilmente proprio per le meraviglie che ci ha donato con la presenza di Antonella Ruggiero (giunse solo nona) e dell'indimenticata Giuni Russo con la sua canzone-capolavoro. Di Un Amore fu inserita nell'album che porta il nome stesso della cantante, che ne ha scritto anche il testo (insieme a Volpe). Il brano è davvero notevole, viene subito introdotto da suoni che rimandano a sensazioni di eco, di ricordo, di sentimenti intimi e naufragati nel proprio inconscio. Splendide sonorità attualissime che si riallacciano all'album Registrazioni Moderne, accompagnate però da malinconici violini, e da una voce che canta con estrema intensità il proprio dolore, la propria delusione per un amore finito, rivolgendosi direttamente al proprio partner. Cosi' gli dice: "tornerò a sorridere dei giorni in cui ho pianto per te".

La scaletta del cd:

1. Il Bravo Giardiniere
2. Il Serraglio
3. Di un Amore
4. E Ti Ritrovo
5. Idea Gentile
6. E Direi Che Non C'è
7. L' Essenzialità
8. L' Orologio Precisissimo
9. Abbracciami
10. L' Aviatrice
11. Nel Silenzio Che C'è

Di seguito un video tratto proprio dalla sua esibizione sanremese.
Buon ascolto.







Image and video hosting by TinyPic

10 settembre 2009

Dalida canta Patty Pravo: Tout au Plus




E' difficile che una canzone reinterpretata da un altro artista piaccia tanto come l'originale, e lo è ancor di più se la prima versione è cantata da una cantante del calibro di Nicoletta Strambelli, ma se a ricantarla è un Artista come Dalida, allora le due versioni si fondono tra loro, compensandosi in un equilibrio di perfezione e assoluta intensità. Dalida, vero genio dell'Arte, impreziosita oltre che da una voce unica in tutto, anche da una bellezza fisica drammatica e sensuale, interpreta la più famosa Tutt'al Più di Patty, in lingua francese. La sua Tout Au Plus è il B side di un altra cover, sul lato A c'è infatti la versione francese di 4 MARZO 1943 di Lucio Dalla, qui chiamata Jesus Bambino. Nei toni della cover, tutta la malinconia e la struggente disperazione della cantante italo egiziana, fa suo quel testo e quella sonorità cosi' vicina alla propria sfera emotiva, già scossa dal suicidio del suo amato Luigi Tenco nel 1967, a Sanremo. Dalida, Diva Divina, canta il brano in questa esibizione, con la sua tecnica tutta basata sull'impatto emotivo. Si immerge nel brano di Patty e si aliena completamente dalla realtà, lo grida con disperazione, anche le sue mani ci parlano del suo privato e di quel testo tanto vicino al dolore di una donna abbandonata. Non ci sono parole per descrivere questa cantante.
Lasciate pure i vostri commenti.








Image and video hosting by TinyPic

08 settembre 2009

L'Addio a Mike - Amico è




Scompare il Grandissimo Mike, a Montecarlo.
Dive Della Musica & 1900 dedica al primo grande presentatore Tv questa canzone sigla del suo fortunato programma "Superflash". Addio Mike!










Image and video hosting by TinyPic

07 settembre 2009

Giogliola Cinquetti: Alle Porte Del Sole




Canzonissima 1973. La sorte degli Artisti è ancora appesa ai verdetti di manifestazioni come questa o come Sanremo. Sarà il penultimo anno per Canzonissima, ma la tensione tra i partecipanti è più viva che mai, e Gigliola è reduce da un flop tremendo propio da Sanremo, dove il suo "Mistero". La cantante afferma pubblicamente di non voler più partecipare a kermesse canore e di volersi affiancare al mondo della presentazione di porogrammi tv, per evitare gli stress derivanti dalle gare di questa portata. Tuttavia, partita senza speranze e sogni di vittoria, Gigliola trionfa a Canzonissima con Alle Porte Del Sole (M. Panzeri - D. Pace - Lorenzo Pilat - C. Conti), sbaragliando Mino Reitano con la sua 'Se tu sapessi amore mio' che giunse secondo, o ancora il quinto classificato Peppino Di Capri con la mitica evergreen Champagne (è propio vero che l'importante talvolta è solo partecipare). Il brano della Cinquetti arriva Primo Classificato, le viene data comunicazione mentre lei assiste alle premiazioni da dietro le quinte, convinta di non poter vincere quell'edizione. Dirà in seguito l'Artista: "improvvisamente arriva l'assistente di studio e mi dice: ti vogliono subito al telefono. Ricordo che mi sono un po' seccata perché volevo seguire dalla sala la proclamazione del vincitore, ormai imminente. Invece non c'erano telefonate per me, era soltanto un modo per chiamarmi dietro le quinte e comunicarmi la vittoria. E' stato lo stesso assistente di scena a farlo: preparati a cantare, hai vinto. Non ho più sentito le gambe, credevo di cadere da un momento all'altro. Non ricordo più nulla se non una grande confusione intorno a me e gli occhi di mio padre lucidi per la commozione". Il brano ha una musicalità nuova, estranea fino ad alora dal repertorio della cantante, che nell'ultimo periodo incideva peraltro 33 giri di Liscio. Melodie di un suo affezionato Mario Panzeri, in collaborazione con Pilat e Daniele Pace, e testo (Pace), volutamente ambiguo, che parla di una nuova Ciqnuetti, una ragazza che abbandona la sua verginità alla Non Ho l'Eta (inizia infatti cosi': "Un'anima avevo così limpida e pura che forse per paura con te l'amore non l'ho fatto mai")per immaginare e sentire la mano leggera del suo bramato uomo, ed essere da lui portata via, seppur non ancora sposati. Scatta la battuta d'obbligo: Gigliola ha finalmente l'età. Ottimo lavoro, musica nuova, ritornello sofisticato seppur orecchiabilissimo e travolgente. Bravissima lei nell'interpretazione, il disco venderà davvero tanto restando in classifica per mesi, e sbaragliando le future produzioni discografiche sanremesi.

Ecco una presentazione del brano proprio da Canzonissima 1973.


Buon ascolto.









Image and video hosting by TinyPic

04 settembre 2009

Il Nuovo Singolo di GIOVANNA: TRENTA GIORNI



Ultima fatica artistica diretta dalla stessa Giovanna, su testo di Paolo Limiti, il singolo Trenta Giorni (Kicco Music KM301)è disponibile solo su piattaforme digitali (tra le quali "I Tunes"). Una ballata malinconica dal sapore gotico e gitano, intensissima e davvero emozionante, che conferma un sodalizio artistico unico ed insuperabile, un testo che è Poesia e una voce che è Musica. Ecco il link allo Shop...una chicca per collezionisti.










Image and video hosting by TinyPic

01 settembre 2009

Caterina Caselli: Il Volto Della Vita




Non più casco d'oro, la Caselli incide nel 1968 questa magnifica canzone, vincendo il Cantagiro. Il brano è in realtà una cover di un meno fortunato pezzo inglese di David McWilliams, cantautore irlandese, che la propose con un impianto più classico e meno drammatico, col nome Days Of Pearly Spencer. Il testo era probabilmente più bello in originale, la canzone affrontava la tematica di un "homeless" che spende la propria esistenza nell'alcol, alla ricerca di svolta che gli salvi la vita (di qui le sonorità cosi' malinconiche). Le parole vennero quindi stravolte da Mogol e la casa discografica di Caterina, la Cgd, le affidò il brano con l'intento di scostare l'artista da quell'immagne di idolo dei ragazzini che aveva mantenuto sino ad allora. Sul B side di questa bellissima copertina in stile beat progressivo, un non meno interessante brano dal titolo Disperatamente Io Ti Amo...ma questo merita un apposito post. Assistiamo qui alla nascita di una nuova Caselli, nel look più femminile, coi capelli di un altro colore e con un brano intimista e dal suono innovativo: erano gli anni del ritmo progressivo alla PFM e questa canzone è davvero un magnifico esemplare del delirio allucinogeno di un LSD formato 45 giri. In questo video si puo' constatare il coinvolgimento del pubblico nel turbinio del ritmo progressive de Il Volto Della Vita, interpretazione eccellente, un pezzo della storia musicale italiana (e non) che tutti dovrebbero conoscere.





Lasciatevi trascinare..







Image and video hosting by TinyPic

03 agosto 2009

Rita Pavone: Cuore - Il Ballo del Mattone




Etichetta: RCA Italiana
Catalogo nr. PM 3232
Data di pubblicazione 1963
Note: Distribuito da RCA Italiana - Roma

Disco di una genialità assoluta, tradita dalla ingenua apparente superficilità dei motivetti e dalla voce lolita di una Rita minuta non solo anagraficamente...è un look "gianburraschiano" quello impresso sulla cover azzurra in technicolor del 45. Il lato A presenta CUORE, una bellissima cover del brano HEART di Kenny Chandler (Autori: Barry Mann, Carlo Rossi, Cynthia Weil). Rita ne da una personalissima lettura appassionata e davvero emozionante. Bravissima. Il B side, solitamente relegato a brani di minore intensità, ci regala un Cult della musica italiana con il suo IL BALLO DEL MATTONE (Autori: Bruno Canfora, Dino Verde). Le orchestre sono di Luis Enriquez Bacalov con i suoi cori orchestrali 4 + 4, e ovviamente in voce c'è una Rita che travolge il pubblico italiano e le piste da ballo.






Image and video hosting by TinyPic

31 luglio 2009

NADA: una chitarra e una armonica




Brano presentato a Canzonissima 1972 da una Nada artisticamente più adulta rispetto ai suoi esordi, seppur ancora giovanissima(era solo una ragazzina ai tempi di Ma Che Freddo Fa) .
Una voce formidabile, una interpretazione unica nel suo genere, la vocalità della grandissima Nada, graffiante, emozionante, è espressa magistralmente anche in questo lavoro, su un testo pseudo hyppie e su una musicalità che ricorda tantissimo il più famoso La Bambola di Patty Pravo (di qualche anno precedente).
Ed è questa la curiosità: anche questo 45, come La Bambola, vede la produzione del maestro Migliacci (si spiega così la similitudine tra i due lavori). L'etichetta è la medesima: Rca - Catalogo: PM 3649. Sul B Side, altra curiosità, il brano Un Uomo Intelligente, siga di un telefilm dal nome "Una Donna, Un Paese" di R. Claudio Nasso. Non resta che dirvi: ascoltate il brano e lasciate qui un commento.







Image and video hosting by TinyPic



18 luglio 2009

Un'altra Rettore: MARIA SOLE



Una figura quasi inedita di Donatella Rettore è quella che esce ascoltando il suo primo album "Ogni Giorno Si Cantano Canzoni d'Amore" prodotto alla giovane età di 19 anni e diventato oggi uno dei dischi più ricercati dai collezionisti di vinile. Il singolo più conosciuto dallo stesso lavoro è appunto "Maria Sole", scritto dalla stessa Artista e che affronta (in perfetta sintonia coi tempi) il tema dell'aborto. La Rettore appare qui molto più introspettiva rispetto a come abbiamo imparato a conoscerla, una cantante matura seppur adolescente, che collabora già con grandi firme della musica leggera italiana (Gino Paoli firma per lei, in quello stesso LP, il singolo "Ti Ho Preso Con Me") e che sfoggia una voce niente male. Un lavoro sicuramente molto interessante, da ascoltare e capire.





Image and video hosting by TinyPic



11 luglio 2009

CLAUDIA MORI - SE MI AMI


Sanremo 1994, Claudia Mori (che vedremo nella giuria della prossima edizione del talent show X Factor) presenta un brano scritto per lei da Toto Cutugno, e dal titolo Se Mi Ami. Una canzone che si addice alle corde dell'artista e che interpreta nel suo più classico stile vocale. Lavoro inserito in Claudia Mori Collection (foto al lato). Eccovi uno stralcio di una performance dell'epoca, che vede la Mori cantare il brano con Cutugno.


video






Image and video hosting by TinyPic



03 luglio 2009

MINA e lo Spot delle Bavette al Pesto



La Nostra amata poliedrica Mina
presta la sua voce per lo spot di una famosa marca di pasta e sughi pronti.
Chissà cosa avrà pensato la sua eterna "rivale" Milva...
e voi cosa ne pensate?



Lo Spot:









Image and video hosting by TinyPic



24 maggio 2009

Trenta Giorni: il nuovo lavoro di Giovanna



Da Settembre in uscita solo su piattaforme digitali (tra le quali "I Tunes") il nuovo lavoro discografico di Giovanna,
scritto per lei dal grande Maestro Paolo Limiti, e dal titolo
Trenta Giorni (Kicco Music KM301). Una ballata malinconica dal sapore gotico e gitano,
intensissima e davvero emozionante, che conferma un sodalizio
artistico unico ed insuperabile, un testo che è Poesia e una
voce che è Musica.






Image and video hosting by TinyPic




16 aprile 2009

IVA ZANICCHI sito Ufficiale su Myspace



Il sito ufficiale di Iva sulla piattaforma Myspace è raggiungibile qui:
http://myspace.com/ivazanicchiofficial









Image and video hosting by TinyPic




23 febbraio 2009

PATTY PRAVO: è B O O M di vendite...e presto la vedremo ospite a X FACTOR



L'ultimo cd di Patty è saltato immediatamente tra le Hit più vendute in Italia, in solo 1 giorno. Lo troviamo al 9 posto sui 100 singoli nella classifica di I-tun, con un ottimo posizionamento anche dell'album. Ottava nella classifica di vendita Feltrinelli. Pare proprio dunque che l'Artista sia destinata a scalare le classifiche.

Per approfondimenti sull'album di Patty: "Live Arena Di Verona Sold Out", vi rimandiamo al Post più sotto, dedicato alle nuove uscite discografiche. Segnialiamo tra le altre anche l'uscita di un nuovo ennesiomo cd, bellisima la grafica, edito dalla Sony, che ovviamente lancia il prodotto in un momento strategico per il "marketing delle vendite"...ecco le due copertine:





Vi informiamo che Nicoletta sarà ospite di Simona Ventura lunedì 2 marzo, durante il reality musicale X Factor.









La copertina della raccolta Sony:



Image and video hosting by TinyPic

22 febbraio 2009

Patty Pravo vince su "Dive della Musica"



Si è concluso insieme al Festival il sondaggio sul vincitore di Sanremo di "Dive della Musica", che ha raccolto 805 voti.
La nostra vincitrice è Patty Pravo.
Grazie a tutte le persone che ci hanno permesso di fare questa nostra personale statistica.
Grande Patty!



Image and video hosting by TinyPic







Image and video hosting by TinyPic

SANREMO: LA SOLITA DELUSIONE



Se voleva essere un Festival innovativo e diverso, questo Sanremo si è chiuso nel modo più "classico" e tutto italiano, lasciando davvero malcontento un pò in tutti noi. Immaginavamo con largo anticipo che Maria De Filippi avrebbe "alzato la coppa della vittoria" col suo pupillo Marco Carta (grande cantante italiano!), e che Gigi D'Alessio avrebbe fatto la sa comparsa sul podio e che Povia, altro immenso cantante nel firmamento della musica italiana (ovviamente questa è irona), avrebbe portato sulla retta via tutti i "malati" omosessuali, vincendo addiritura un Premio Mia Martini, a nostro avviso infamando il ricordo di questa grandisima artista. Insomma, nonostante sapessimo ed immaginassimo questi tre "grandi cantanti" tra i tre finalisti, la realtà ha superato i pronostici. Davvero è il caso di dire: No Comment. Speriamo solo di non doverci sorbire a lungo queste "magnifiche canzoni" in radio. Ps: vi ricordate della canzone di Lola Ponce? Noi no.




Image and video hosting by TinyPic

20 febbraio 2009

20 febbraio: NUOVI Cd USCITI - Iva Zanicchi, Ivana Spagna & Bertè, Patty Pravo, Mina



20 febraio, data attesissima da tuti per l'uscita di importanti progetti musicali già ampiamente descritti nei Post relativi a ogni artista presente in questo Blog.
Ricordiamo tra gli altri:




Iva Zanicchi con il suo: "Colori d'Amore"

Tracklist:
1 Mio bambino (Lucio Battisti - Mogol)
2 Ti voglio senza amore (Gianfranco Fasano - Fabrizio Berlincioni)
3 La doppia vita (Marco Salvatori - Marcello De Iorio)
4 Dimmelo (Marco Salvatori - Marcello De Iorio)
5 Ti voglio (Mariella Nava)
6 Tu non sai (Roberto Casalino)
7 Amaro amarti (Tiziano Ferro)
8 Ti ricordi (Marco Salvatori - Marcello De Iorio)
9 Regine di Primavera, duetto con Paloma San Basilio
10 Una storia importante (Marco Salvatori - Marcello De Iorio)
11 Gelosia (Marco Salvatori - Marcello De Iorio)




Ivana Spagna e Loredana Bertè con
"Lola & Angiolina Project. I Love You"

Un mini cd, questo, in cui si ri-incontrano le due artiste
dopo l'esperienza sanremese. Nella dichiarazione rilasciata alla Venegoni, le Artsiste affermano che è un piacevolissimo connubio di energie, grazi ealle quali Loredana da voce a sentimenti inespressi per il tramite di Ivana.

Tracklist:

Non E’ Amore - duetto Spagna Berte’
Comunque Vada - Spagna
I Love You - Spagna
Indirizzo Sbagliato - Berte’
Africa - Berte’
Father - Spagna

Bonus Track
Musica E Parole - Spagna Berte’





Patty Pravo con "Live Rena di Verona Sold Out", un doppi cd registrato Live durante il suoultimo e fortunatissimo mega-concerto tenutosi all'Arena di Verona, nel settemre 2008.
In questo album l'inedito sanremese versione Studio e una interpretazione magica di Patty in E Mi Manchi Tanto, canzone degli Alunni Del Sole.


Una chicca per tutti i collezionisti: verso il 10 MARZO verrà pubblicata una Edizione in Vinile dello stesso lavoro...da non perdere dunque.


Tracklist del doppio:

CD1 :
E io verrò un giorno là (studio)
Dai sali su
Sentimento
Goodbye my love
Per una Bambola
Pensiero Stupendo
Angelus
Les Etranegrs
E dimmi che non vuoi morire
La viaggiatrice Bisanzio
Io ti venderei

CD2 :
Medley :
Se perdo te
Pazza idea
La bambola
Ragazzo triste
Qui e là
Orient express
Let's go
Tutt'al più
I giorni dell'armonia
E mi manchi tanto (inedito studio)
La Bambola 2008 Live




Mina Mazzini con il cd "Sulla tua bocca lo dirò"
Questa è la tracklist:

1. Mi chiamano mimì 6.36 Mina Giacomo Puccini
2 Ideale 3.57 Mina Francesco Paolo Tosti
3 I Have a Love 3.37 Mina Leonard Bernstein
4 Caro mio ben 2.32 Mina Giuseppe Giordani
5 Oblivion 4.42 Mina Astor Piazzolla
6 Mi parlavi adagio 3.48 Mina Remo Giazotto & Tomaso Albinoni
7 Manon 3.48 Mina Giacomo Puccini
8 Bess You Is... I Loves You Porgy 5.14 Mina George Gershwin
9 È la solita storia... 3.46 Mina Francesco Cilea
10 Nessun dorma 3.31 Mina Giacomo Puccini
11 E lucean le stelle 2.46 Mina Giacomo Puccini
12 Sono andati 5.23 Mina Giacomo Puccini


Per info su ognuno di questi album, vi rimandiamo alla lettura del relativo Post o Argomento, cliccando sul Nome dell'Artista in alto nella pagina. Buon ascolto a tutti.





Image and video hosting by TinyPic

IVA ZANICCHI fuori dalla gara

La canzone Ti Voglio Senza Amore non ha superato le votazioni risultando infine esclusa dalla gara sanremese insieme agli Afterhours, Nikj Nicolai e Tricarico. Il brano di Iva è una meraviglia in crescendo di sonorità davvero di classe, e il suo testo non è stato volutamente compreso da quasi nessuno. Va avanti la solita canzone di D'Alessio, sentita e risentita migliaia di volte, per bocca di tutti i "pupilli" della scuola "D'Alessiana" e questa volta proposta da Sal Da Vinci. Evidentemente ancora non basta...servono ancora nuove copie da vendere. Siamo certi che da domani in radio Tricarico e Afterhours saranno molto programmate, come fu per i Negramaro (su cui propio Iva aveva puntato) qualche anno fa: esclusi dalla gara ed esplosi nelle vendite. Ci auguriamo che le Radio non seguano l'esempio di queste giurie sanremesi e che vogliano ascoltare la Musica privi di condizionamenti di ogni genere programmando anche il brano della Zanicchi. Avanti Iva.


In questa foto Iva saluta il suo pubblico.
Iva ha affermato che questo sarebbe stato il suo ultimo Sanremo





Image and video hosting by TinyPic

19 febbraio 2009

Scaletta Terza Serata: l'attesa è per Vanoni e Iva Zanicchi

Di seguito la scaletta di questa terza serata festivaliera, ad aprire la kermesse, Giovanni Allevi che eseguirà il tema de La Leggenda Del Pianista Sull'Oceano. Seguiranno in ordine:

Omaggio a Oreste Lionello
Filippo Perbellini accompagnato da Riccardo Cocciante in ‘Cuore Senza Età’

Ingresso di Gabriella Pession

Silvia Aprile (ex "X Factor") con Pino Daniele cantarenno ‘Un Desiderio Arriverà’

A seguire il grandissimo compositore plurinominato in moltissimi lavori di grandi artisti e cantanti italiani: Burt Bacharach che accompagna la cantante Karima proveniente dal programma tv "Amici" in ‘Come ogni ora’. Ps: Karima stecca! e ancora...


Irene con suo padre Zucchero, Vandelli, Battaglia, Fio Zanotti in ‘Spiove Il Sole’

Segue l'ingresso di Thyago Alves e poi..

Chiara Canzian con Roberto Vecchioni
'Prova a dire il mio nome’

Iskra (la cui voce ricorda un po' l'attuale Mina) con Coro di Musica Spirituale di Bologna e con Lucio Dalla ‘Quasi Amore’

Simona Molinari con Ornella Vanoni in ‘Egocentrica’, brano dalle influenze blues, siamo curiosi di ascoltare l'interpretazione di Ornella e la sua scansione vocale in questo veloce e particolare brano;

Segue performance di Kevin Spacey

______________________________________________

Il vincitore Sanremo OnLine:

Vince tale...Ania, volto già visto più volte cercare emergere a sanremo giovani(o sbagliamo?) .
Chissà se questa volta, con l'appoggio di una notissima discografica (molto probabilemte), ce la farà.
Ps: ma lo scandalo dei voti "comprati" dai call center com'è andato a finire ?????
Dovremmo chiederlo a queste "nuove" promesse, anzi..alle loro case discografiche.

______________________________________________

Continua....

La cantante un po' Retro' Arisa con il grandissimo Lelio Luttazzi in ‘Sincerità’

Barbara Gilbo con Massimo Ranieri (pronto a volare per l'America) canteranno ‘Che ne sai di me’
Kevin Spacey


Malika Ayane con Gino Paoli 'Come Foglie'

Alain Clark e Padre ‘Father And Friend’.

A seguire l'esibizione dei 6 Artisti esclusi dalla Giuria Demoscopica e ancora

Easy Star All Stars ‘Time’

Giorgio Pasotti legge Niccolò Ammaniti ed infine la comunicazione dei due Artisti riammessi in gara.


In merito a questo, crediamo che il brano di Iva abbia a pieno titolo il diritto di reiserimento in gara, è una bella canzone, interpretata da una grande voce, e il testo non è assolutamente riducibile alle voglie sessuali di una donna matura, ma parla invece della voglia di mettersi in gioco e di amare con il corpo oltre che con la mente. Al termine del brano infatti, Iva svela: "Ti Voglio Senza Amore, Amore". Facciamo il tifo per te per la finale comunicazione dei due artisti riammessi in gara.




Image and video hosting by TinyPic

18 febbraio 2009

Sanremo SECONDA SERATA: dal chiarimento su Iva alla perfezione di Patty Pravo

IVA & LA POLEMICA:


E' iniziata tra le polemiche questa seconda serata del Festival, polemiche già da noi ampiamente anticipate sin da ieri, quando Roberto Benigni inaspettatamente ha coinvolto nella sua satira la grande Iva Zanicchi, ironizzando sul significato della sua canzone dal richiamo sessuale, e sul suo ruolo da europarlamentare. Tutto poco prima che Iva avesse la possibilità di esibirsi. Questo l'ha fortemente penalizzata, al punto che ieri (prima serata) non ha superato la prima fase selettiva, nonostante una interpretazione obiettivamente al di sopra di ogni critica, con un testo ben fatto e lontano dalle ironiche critiche di serie B. Bonolis in apertura, ha presole difese dell'Artista, e si spera ora nel ripescaggio di Giovedi 19 febbraio. Subito dopo la prima a salire sul palco è Alexia, che riapparsa da non si sa dove, ricanta il motivo Biancaneve, su una base musicale che ricorda tanto una canzone di Celentano di solo pochi anni fa.

IL TRIONFO di PATTY PRAVO:
Intanto Patty Pravo , che è stata presentata con solennità e importanza meritate, ammalia ancora il pubblico, ed al suo ingresso in teatro è un tripudio di applausi, la Giuria si alza in piedi e grida il suo nome e sino a quando sta per partire il pezzo si ascolta: "Patty sei la nostra Bambola ti portiamo nel cuore". Bellissima, di nero vestita in un sexy semi-nude look, e meno emozionata della prima serata, inizia a cantare il suo malinconico ed intenso brano e il motivo si ripete facilmente nella nostra mente, orecchiabile ma sofisticato, una canzone di qualità e spessore, lontana anni luce da tutto il resto presente sul mercato della kermesse. E' un trionfo di perfezione stasera, bravissima. Nonostante alcuni critici si ostinino nel denigrare in ogni modo Nicoletta, offendendola anche sul personale, la Fenice Veneziana risorge dalle ceneri e impavida rapisce il pubblico. Patty ha già vinto, e stasera lo ha dimostrato. Al termine dell'esecuzione la Giuria e il pubblico tutto si alza in pedi per applaudire e adorare l'Artista, un emozione unica. E' senza ombra di dubbio la canzone più impegnata e innovativa del Festival, e questo basta a spiazzare tutte le voci che acclamano meteorine varie solo di passaggio nelle orbite del pianeta Musica.






Image and video hosting by TinyPic